MED-DESIRE (MEDiterranean DEvelopment of Support schemes for solar Initiatives and Renewable Energies) è un progetto strategico europeo della durata di 35 mesi che intende rimuovere le barriere normative, legali, economiche e organizzative che impediscono la diffusione delle tecnologie solari distribuite. Cofinanziato dall’Unione Europea attraverso il programma ENPI CBC MED 2007-2013 per un importo di circa 4.192.000 Euro, il progetto si pone l’obiettivo di diffondere l’efficienza energetica e l’energia solare nell’area del Mediterraneo attraverso la definizione di piani di finanziamento innovativi e strumenti d’incentivazione del mercato. La partnership è composta da 9 partner provenienti da 5 paesi: ITALIA Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione – Servizio Ricerca Industriale e Innovazione (capofila), ARTI – Agenzia Regionale per la tecnologia e l’Innovazione (co-attuatore del progetto); Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; ENEA – Agenzia Nazionale per le nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile SPAGNA AAE – Agenzia Andalusa per l’Energia, IAT – Istituto Andaluso di Tecnologia, CIEMAT PSA – Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma solare di Almeria TUNISIA ANME - Agenzia Nazionale per la Conservazione dell’Energia LIBANO LCEC – Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia EGITTO NREA – Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile